Convegno regionale sulla prevenzione del Rischio Industriale

I Volontari della Protezione Civile di Treviglio relatori al convegno regionale
"Il ruolo della comunicazione alla popolazione nella prevenzione del rischio industriale"


Mercoledì 3 febbraio 2010 alle ore 9.00, a Milano, presso il Palazzo della Regione Lombardia, si terrà il convegno "Il ruolo della comunicazione alla popolazione nella prevenzione del rischio industriale", organizzato dall'Istituto Regionale di Ricerca della Lombardia (IRER).

I Volontari della Protezione Civile di Treviglio sono stati invitati a esporre le esperienze nell'ambito della comunicazione alla popolazione. Esperienze frutto di anni di studi e ricerche ed esercitazioni culminate lo scorso anno con la pubblicazione, in collaborazione con il Comune di Treviglio, dell'opuscolo "Il rischio chimico - informazione alla popolazione di Treviglio sul rischio di incidente rilevante", distribuito gratuitamente alla popolazione trevigliese e dei paesi limitrofi, e con il convegno omonimo tenuto nell'autunno scorso.
L'associazione sarà rappresentata dal presidente Gianni Perego, che sarà anche il relatore, dal vicepresidente Federico Merisi e dal responsabile della comunicazione Alessandro Giani, accompagnati dall'assessore del Comune di Treviglio Graziano Quadri e da un rappresentante di una delle industrie a rischio incidente rilevante.

Per l' associazione è l'ennesimo riconoscimento della competenza in merito al rischio chimico/industriale.
Il rischio chimico/industriale è l'attività principale già dalla fondazione dell'associazione. Attività che oltre ad essere composta da ricerche, è fatta di esercitazioni periodiche, nelle quali, oltre ai volontari, sono state coinvolte, a seconda dei casi, le industrie a rischio incidente rilevante, il Comune, le Forze dell'Ordine, i Vigili del Fuoco, la Croce Rossa Italiana, le altre organizzazione del soccorso e protezione civile e soprattutto i cittadini, con il fine di verificare l'efficacia delle operazioni previste per il superamento dell'emergenza.



Scarica il programma del convegno

Scarica la presentazione in formato pdf

Scarica l'opuscolo "Il rischio chimico - informazione alla popolazione di Treviglio sul rischio di incidente rilevante"

Vedi Foto
  Inviato da admin   sabato 30 gennaio 2010 - 22:45:47
stampa friendly crea pdf di questa news

Giornata del Ringraziamento del Volontariato di Protezione Civile
Raffaella Moriggio
Raffaella Moriggio ritira l'attestato
di riconoscimento per la nostra associazione
Sabato 12 dicembre si è svolta a Bergamo, nella splendida cornice della piazza Vecchia in Città Alta, la "Giornata del Ringraziamento del Volontariato di Protezione Civile".
Alla manifestazione hanno partecipato tutti i Gruppi Comunali e Associazioni di Protezione Civile, Alpini, Vigili del Fuoco, Sommozzatori e Organizzazioni di Soccorso che operano in servizio volontario nella nostra provincia.
La giornata è cominciata con il raduno dei volontari che hanno colorato Piazza Vecchia con le loro divise gialle, blu, rosse, arancio e con l'esposizione dei mezzi di soccorso che successivamente hanno ricevuto la benedizione da parte del Vescovo di Bergamo ed è poi proseguita in Duomo con la santa messa celebrata da S.E. Mons. Francesco Baschi, Vescovo di Bergamo.
Al termine della santa messa, i volontari si sono ritrovati sotto le arcate del Palazzo della Ragione attorno al palco, dal quale le autorità hanno espresso i loro ringraziamenti ai volontari della Protezione Civile per le attività che hanno svolto durante l'anno e soprattutto per l'intervento effettuato da centinaia di volontari bergamaschi a favore delle popolazioni terremotate d'Abruzzo e in particolar modo nel campo 5 di Paganica (AQ).
Tra le autorità, oltre ai rappresentati della Protezione Civile Nazionale, anche il rappresentate dei cittadini di Paganica che ha portato i loro saluti e i ringraziamenti.
Al termine degli interventi, l'Assessore alla Protezione Civile della Provincia di Bergamo Fausto Carrara ha distribuito gli attestati di riconoscimento a tutte le organizzazioni di protezione civile provinciali.
Per la nostra associazione ha ritirato l'attestato Raffaella Moriggio, che insieme a Tina Preziso, Pierluigi Rocchi, Alessandro Giani, Maria Quartieri, Giacomo Belloni, Davide Nassuato hanno prestato il loro aiuto alle popolazioni terremotate in tre diverse spedizioni a Paganica.
La giornata si è conclusa con un conviviale in piazza, che ha dato modo a molti volontari di scambiarsi gli auguri natalizi e un'occasione per ritrovarsi per i tanti che sono intervenuti in Abruzzo.


Vedi la galleria fotografica della manifestazione

Vedi l'attestato di riconoscimento

Video

  Inviato da admin   sabato 12 dicembre 2009 - 16:41:36
stampa friendly crea pdf di questa news

Corso base per volontari di Protezione Civile

Il COM Bassa Bergamasca ha organizzato un corso di formazione di base, riconosciuto IREF,
per i volontari dei Gruppi Comunali e Associazione di Protezione Civile.

Il corso che si svolgerà presso il Comune di Castel Rozzone (BG) tra il 25 gennaio e 18 febbraio 2010 sarà suddiviso in tre argomenti principali:

- Organizzazione della Protezione Civile.
- Teoria dei disastri e delle emergenze.
- La dinamica delle emergenze e le tecniche di intervento

A completamento del corso verrà rilasciato un attestato riconosciuto I.RE.F. (Istituto REgionale di Formazione per l'amministrazione pubblica).


Scarica il programma e la scheda di iscrizione
  Inviato da admin   sabato 05 dicembre 2009 - 11:14:20
stampa friendly crea pdf di questa news

Paganica 5 - Tirando le somme
Volontari bergamaschi
Volontari bergamaschi
Anche questa esperienza viene archiviata, anche questa volta 3 volontari hanno dato il loro contributo alle popolazioni colpite dal sisma, cercando di rendere il più indolore possibile il ritorno alla vita quotidiana.
Del campo di Paganica San Giustino abbiamo visto l'alba, lo zenith ed il tramonto, tre missioni diverse, con obiettivi differenti, difficoltà molteplici, ma impegno ed entusiasmo costanti.
Come sempre, un clima di serenità ed armonia con i volontari che hanno condiviso con noi la missione, ha fatto si che tutto si svolgesse secondo le istruzioni impartite dai vertici provinciali e regionali. Ottima è stata anche la collaborazione con i colleghi della provincia di Mantova, i quali anche questa volta hanno gestito con professionalità la segreteria del campo. Un doveroso grazie va ai volontari di Spinone al Lago, Antegnate, Valbrembo, Paladina, Fonteno, agli alpini della città di Bergamo ed al capo campo, che ha coordinato le operazioni di smantellamento.
E sebbene questa sia stata un'esperienza qualificante, poichè c'è sempre da imparare, ritengo che, prima di tutto e come sempre, sia stata un grande arricchimento dal punto di vista umano e morale.

Grazie a tutti!

Resp. Operativo III Missione Paganica 5
Alessandro Giani


Vedi le gallerie:
- Campo Paganica 5
- Danni del terremoto
- Operazione di smantellamento del campo Paganica 5
  Inviato da Alessandro Giani   lunedì 16 novembre 2009 - 11:51:50
stampa friendly crea pdf di questa news

Terremoto in Abruzzo - Smantellamento del campo Paganica 5
Tendopoli Campo Paganica 5
Tendopoli in fase di smantellamento
Tre nostri volontari (Alessandro Giani, Tina Preziuso, Pierluigi Rocchi) partiranno venerdi 6 novembre alla volta di Paganica (AQ).
Durante la settimana dal 7 al 14 novembre collaboreranno con altri volontari della Protezione Civile della provincia di Bergamo alle operazioni di smantellamento del campo Paganica 5 - San Giustino.
Come tutti ormai sanno da TV e giornali, le tendopoli installate nelle zone colpite dal terremoto sono state chiuse e gli abitanti, che non hanno ancora ricevuto le nuove case (Piano C.A.S.E. - Complessi Antisismici Sostenibili Ecocompatibili), sono stati trasferiti nelle strutture alberghiere abruzzesi in attesa dell'assegnazione di una nuova abitazione.





  Inviato da admin   venerdì 06 novembre 2009 - 10:27:19
stampa friendly crea pdf di questa news

Essere informati... è sempre meglio - Il convegno - Risultato positivo!
Immagine del convegno
Il convegno
Venerdì 23 ottobre alle ore 17,45, nello splendido Auditorium della Cassa Rurale e Artigiana di Treviglio, si è svolto il convegno "Essere informati... è sempre meglio" riguardante le tematiche del rischio chimico.

Al convegno, voluto e organizzato dall'Associazione Volontari della Protezione Civile di Treviglio e Gera d'Adda (VPCT) con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale di Treviglio, a seguito della pubblicazione dell'opuscolo "Il rischio chimico - informazione alla popolazione di Treviglio sul rischio di incidente rilevante", hanno partecipato i massimi dirigenti delle aziende a rischio incidente rilevante presenti nel territorio trevigliese (il dott. Albertazzi per Farchemia SpA, la dott.sa Bonelli per ICIB SpA, l'ing. Cosani per Eurogravure-Arvato SpA), il sindaco di Treviglio Ariella Borghi con gli assessori Alice Tura e Graziano Quadri, la dott.sa Chinaglia dirigente della Regione Lombardia, delegata dall'assessore alla Protezione Civile della Regione Lombardia Stefano Maullu, l'assessore per la Protezione Civile della provincia di Bergamo Fausto Carrara, il presidente dell'associazione VPCT Gianni Perego, del vicepresidente Federico Merisi, i rappresentanti delle forze dell'ordine cittadine e del soccorso di Treviglio e Provincia, dell'ARPA e dell'ASL, i cittadini trevigliesi e i volontari della Protezione Civile.

Il convegno è iniziato con il benvenuto e la presentazione da parte di Federico Merisi e del sindaco di Treviglio Ariella Borghi, ed è poi proseguito con l'intervento di Gianni Perego che ha esposto i possibili rischi di incidente, i comportamenti e le misure di autoprotezione, nonchè i consigli utili in caso di emergenza.
Successivamente sono seguiti gli interventi dei dirigenti delle tre aziende trevigliesi che hanno relazionato sulle sostanze stoccate e prodotte nelle rispettive aziende, nonchè sulle norme e azioni osservate, sugli impianti di sicurezza installati all'interno delle loro aziende al fine di prevenire incidenti.
Sono poi intervenuti la dott.sa Chinaglia per la Regione Lombadia, l'assessore provinciale Carrara, il comandante dei VV.FF. di Bergamo ing. Di Palma, e il dott. Bacis del Centro Antiveleni di Bergamo.
Il convegno si è concluso con le domande poste dai cittadini a cui hanno risposto i relatori del convegno e le autorità presenti.

L'associazione VPCT è soddisfatta del risultato ottenuto dal convegno, innanzitutto perchè è convinta di aver informato correttamente la popolazione, ma anche per essere riuscita a far incontrare tutte, ma proprio tutte, le figure interessate al rischio chimico nel nostro territorio, dai cittadini alle aziende, alle autorità, alle forze dell'ordine e di soccorso.


Vedi la galleria fotografica del convegno

Vedi il video integrale del convegno

Scarica la relazione del Presidente dei Volontari della Protezione Civile di Treviglio - Gianni Perego

Scarica l'opuscolo "Il rischio chimico - informazione alla popolazione di Treviglio sul rischio di incidente rilevante"
  Inviato da admin   domenica 25 ottobre 2009 - 22:52:37
stampa friendly crea pdf di questa news

Essere informati ... è sempre meglio - Convegno
La locandina del convegno



Il programma del convegno:

- Apertura Convegno (ore 17,45)

- Introduzione (Federico Merisi - Alessandro Giani)

- Relazione Volontari della Protezione Civile di Treviglio (Gianni Perego)

- Relazione Farchemia S.p.A.

- Relazione I.C.I.B. S.p.A

- Relazione Eurogravure - Arvato

- Relazione Assessore (o suo delegato) Regione Lombardia - Protezione Civile

- Relazione Assessore (o suo delegato) Provincia di Bergamo - Protezione Civile

- Dibattito

- Conclusione (ore 19,45)






Scarica la relazione del Presidente dei Volontari della Protezione Civile di Treviglio - Gianni Perego


  Inviato da admin   giovedì 24 settembre 2009 - 13:52:34
stampa friendly crea pdf di questa news

Vai a pagina  1 2 3 4 5 6 [7] 8 9 10
   
Associazione Volontari della Protezione Civile di Treviglio e Gera d'Adda
Via Abate Crippa, 34/C - 24047 Treviglio (BG)
Tel. : +39 (0363) 419272 - Fax : +39 (0363) 419272 - E-mail :info@protezioneciviletreviglio.it
This site is powered by e107, which is released under the terms of the GNU GPL License.
Render time:0.0665sec0.0170di queries.queries DB34. Memoria in uso:1,015,568b